progetto libellula

Un corto con Ambra Angiolini per il regista di Latina Massimo Ferrari

"La bellezza contro tutte le discriminazioni"

LATINA – Si intitola “Il Colloquio” il corto scritto e diretto dal regista di Latina Massimo Ferrari e prodotto da Gaia Capurso con la sua MaGa Production che ha sede a Latina, con un gruppo di collaboratori anche loro pontini: Francesco Ruggiero che ha scritto le musiche; Enrico de Divitiis,  che ha curato le foto di scena e le immagini di backstage, e ancora le edizioni di Andrea Capurso e la voce narrante di Fabio Calvari.

Il corto che lancia il progetto  Libellula contro la violenza sulle donne e le altre discriminazioni, ha come protagonisti Ambra Angiolini e Gianmarco Tognazzi.  Lei si sottopone ad uno stressante colloquio di lavoro in cui Gianmarco Tognazzi, esaminatore inflessibile, fa di tutto per metterla in difficoltà. Il tono è quello della commedia, ma il finale emoziona e sorprende.

[flagallery gid=692]

“L’idea del corto nasce quando l’azienda milanese ZetaService, per la quale avevamo prodotto un paio di anni fa un documentario ci ha parlato di questo progetto ambizioso e innovativo – spiega il regista  – Così è nata l’idea del corto, ho contattato Ambra che avevo conosciuto sul set del film di Michele Placido, 7 minuti, e lei, una volta letta la sceneggiatura, si è detta felice di interpretarlo. Dopo è venuta l’idea di Gianmarco Tognazzi e la coppia funziona alla perfezione”.

Lo certificano più di 20000 visualizzazioni in pochissimi giorni sui social media. Promosso anche quello che è di fatto il primo network di aziende “che  credono nella bellezza e vogliono innescare un cambiamento culturale, un’educazione alla bellezza intesa come equilibrio della vita, come rispetto dell’essere umano, come attenzione alle piccole cose”. Un messaggio che dovrebbe essere diffuso prima di tutto nei luoghi di lavoro, a partire dalle aziende, spiegano gli ideatori, “perché è anche una questione di cultura e di linguaggio, e attraverso le parole si disegnano i confini fra ciò che è accettabile e ciò che non lo è”.

L’evento di presentazione del programma ufficiale al quale le aziende potranno aderire si terrà a Maggio 2017 a Milano.

1 Commento

1 Commento

  1. Fabrizio Romeo

    Fabrizio Romeo

    22 Febbraio 2017 alle 14:08

    Massimo Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto