cronaca

Cisterna, si intrufolano in un’azienda per rubare, il proprietario li blocca e viene aggredito

Arrestati dai Carabinieri due rom di 23 e 14 anni

1 893 4

LATINA – I Carabinieri di Latina, sono intervenuti ieri sera, mercoledì, a Cisterna in via Prato Cesarino dove due persone si erano introdotte in un’azienda, cercando di rubare 20 quintali di materiale ferroso e attrezzature agricole. I malviventi di etnia rom, H.S. 14 enne e H.S. 23 enne, entrambi pregiudicati, domiciliati al campo nomadi di via del Sughereto  ad Aprilia, sono stati sorpresi dal proprietario del podere che gli ha sbarrato la via di fuga con il suo camion, scatenando la loro reazione violenta. Immediato l’intervento dei Carabinieri che hanno arrestato i rapinatori, evitando che la vittima, colpita da calci e strattonata energicamente, potesse riportare più gravi conseguenze, recuperando l’intera refurtiva che è stata riconsegnata. Gli arrestati sono ora, uno in carcere a Latina, l’altro nel centro di prima accoglienza di Roma.

Notizie in Primo Piano
Un Commento
  1. Se vuoi sventare il prossimo furto devi apppostarti con una Carabina da vero e proprio cecchino improvvisati tiratore scelto, quantomeno eviti di essere aggredito all interno della tua proprietà.

    Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello
    12 ottobre 2017 alle 11:05
    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *