sport

Coppa Italia, la Taiwan Excellence Latina cade a Monza

La squadra pensa ora alla partita di esordio al Palabianchini di domenica

0 176 1

LATINA – La Gi Group Monza si aggiudica gli ottavi della Del Monte Coppa Italia, supera in tre set la Taiwan Excellence Latina e prosegue nella competizione. Mercoledì prossimo affronterà la Diatec Trentino per i quarti di finale. Una gara d’inizio stagione con molti errori per entrambe le formazioni, Monza è stata brava ad approfittare in alcune rotazioni e creare dei gap incolmabili per i pontini. I padroni di casa hanno chiuso 11 muri contro i 5 pontini, ma soprattutto hanno avuto un’efficienza in attacco del 49% contro il 37% degli avversari che però hanno messo a segno 3 ace contro uno. Domenica inizia la Superlega UnipolSai con la Taiwan Excellence che fa il suo esordio al PalaBianchini ospitando alle 18 la Calzedonia Verona.

I SET – S’inizia in equilibrio con molti errori da entrambe le parti, poi con Beretta al servizio un filotto di sette punti della Gi Group che allunga 13-7, i padroni di casa allungano 21-11, girandola di cambi con la chiusura del parziale affidata all’ex Hirsch sul 25-17. Il secondo set parte in equilibrio con la Taiwan Excellence che con due ace di Rossi si porta 8-9 e con Savani a muro 9-12, ma la Gi Group mette a segno quattro muri consecutivi e ribalta 14-12, Starovic accorcia 18-17, ma Monza fa suo il parziale 25-22. Di Pinto inserisce Gitto al centro nel terzo set, sul 6-6 infortunio di Starovic alla caviglia, dentro Corteggiani, ne approfittano i padroni di casa per allungare 10-6, Rossi con un ace e Corteggiani a muro accorciano 12-10, Botto riallunga 20-16, ma prima Gitto a muro e poi un errore di Hirsch riportano sotto i pontini 22-21, ma Monza chiude la gara 25-22.

Miguel Angel Falasca propone K.Shoji al palleggio e Finger opposto, Buti e Beretta centrali, Dzavoronok e Botto schiacciatori, Rizzo libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia, Starovic opposto, Le Goff e Rossi al centro, Savani e Maruotti di banda, Erik Shoji libero.

S’inizia con un errore di Finger (1-2), muro di Buti (3-2), contrattacco di Maruotti (6-7), errore di Maruotti e contrattacco di Finger, 9-7 e timeout richiesto da Di Pinto. Si riprende con un contrattacco di Dzavoronok, errore di Savani e muro di K.Sohji, 12-7 e i pontini chiedono tempo. Errore di Rossi (13-7), errore di Dzavoronok (14-10), errore di Savani e contrattacco di Finger (17-10), muro di Finger e pipe di Dzavoronok (20-11), dentro De Angelis, errore di Le Goff (21-11) dentro Langlois, Sottile di prima intenzione (21-13), dentro Hirsch e poi Walsh, cambio di diagonale anche a Latina con Huang e Corteggiani in campo, contrattacco di Maruotti (22-15), errore di Maruotti (24-15), rientrano Sottile e Starovic il serbo mette a segno il 24-17 e Falasca ferma il gioco. Muro di Hirsch che chiude il primo parziale 25-17.

Il secondo set si sblocca con un errore di Le Goff (4-3), pipe di Savani (4-5), contrattacco di Dzavoronok (7-6), doppio ace di Rossi, 8-10 e Falasca ferma il gioco. Muro di Savani (9-12), muro di Finger, invasione di Latina e muro di Beretta, 13-12 e Di Pinto chiama tempo. Muro di Botto (14-12), contrattacco di Finger (18-15), contrattacco di Starovic (18-17), che poi commette invasione (21-18), doppio cambio con Hirsch e Walsh in campo e ancora Hirsch chiude il parziale 25-22.

Terzo set con Gitto in campo, errore di Finger (1-2), muro di Beretta (5-4), sul 6-6 infotunio alla caviglia di Starovic che viene sostituito da Corteggiani, contrattacco di Finger, Buti e ancora Finger, 10-6 e timeout ri chiesto da Di Pinto. Ace di K.Shoji (12-7), ace di Rossi e muro di Corteggiani (12-10), contrattacco di Botto, 20-16 e tempo richiesto da Latina. Muro di Gitto (20-18), doppio cambio Hisch-Walsh e Huang e Le Goff dall’altra parte del campo, errore di Hirsch, 22-21 e Falasca ferma il gioco. Errore di Maruotti che chiude la gara 25-22

 

Notizie in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *