Teatro

Sei spettacoli per la stagione di prosa del D’Annunzio

Tra i nomi Claudia Cardinale e il pianista pontino Sandro D'Onofrio

LATINA – Il teatro D’Annunzio riapre, definitivamente, al pubblico. Lavori terminati dunque e agibilità concessa. Per questo l’assessora alla cultura del Comune di Latina, Antonella Di Muro ha presentato la stagione teatrale studiata in collaborazione con l’Atcl e che vedrà molti nomi noti salire sul palco del teatro grande che non ha subito variazioni o riduzioni.

Sei i titoli in cartellone. Cancellato il primo spettacolo in programma il 27 gennaio perché troppo vicino rispetto alle autorizzazioni, ma si sono aggiunti due nuovi appuntamenti tra cui “Mozart, il sogno di un clown” con il pianista pontino Sandro D’Onofrio.

“Proprio questa mattina – ha raccontato l’Assessore alla Cultura Antonella Di Muro che ha fortemente voluto questo spettacolo – leggevo su un quotidiano locale la sua intervista. Per Sandro – si riportava nel pezzo – “sarebbe il top portare l’opera a Latina”, nella sua città, ed è un vero piacere avere esaudito questo suo desiderio”.

ASCOLTA DI MURO

Ha illustrato gli spettacoli Luca Fornari, amministratore delegato dell’Atcl, seocndo il quale si tratta di una stagione variegata seppur studiata all’ultimo secondo.

ASCOLTA FORNARI

“Finalmente – ha detto il sindaco Damiano Coletta – possiamo restituire alla comunità un teatro sicuro e riempito di contenuti. E’ una vittoria della cultura e dove vince la cultura vinciamo tutti”.

PROGRAMMA – Si parte con “Qui e ora” di Mattia Torre, sabato 10 febbraio.  Da lunedì 22 gennaio il botteghino del D’Annunzio sarà aperto per chi vorrà rinnovare l’abbonamento. Da lunedì 29 aprirà anche per i nuovi abbonamenti. Dal 9 febbraio si potranno acquistare i biglietti per i singoli spettacoli per cui sono stati mantenuti i costi dello scorso anno. Con l’intento di invogliare i più giovani a frequentare il teatro, è stato previsto il prezzo speciale di 10 euro per tutti gli studenti.

Domenica 25 febbraio (ore 18,30) “L’idea di ucciderti” scritto e diretto da Giancarlo Marinelli con Fabio Sartor e Caterina Murino. Venerdi 9 marzo (ore 21,00) Tutti insieme appassionatamente adattamento di Massimo Romeo Piparo con Carolina Ciampoli, Gabriele De Guglielmo, Fabrizio Angelini coreografia e regia Fabrizio Angelini. Venerdi 23 marzo (ore 21,00) La strana coppia, un progetto di Pasquale Squitieri da Neil Simon con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco per la regia di Antonio Mastellone. Mercoledì 4 aprile (ore 21,00), La vedova scaltra di Carlo Goldoni con Francesca Inaudi e Giuseppe Zeno per la regia di Mark Bell. Si chiude venerdì 13 aprile (ore 21,00) con Mozart – Il sogno di un clown scritto e interpretato da Giuseppe Cederna con al pianoforte il M° Sandro D’ Onofrio per la regia di Ruggero Cara, Elisabeth Boeke

I COSTI – Singoli spettacoli: poltronissima 28 euro (intero), 26 (ridotto); poltrona 25 euro (intero); 23 (ridotto), galleria 21 euro (intero), 19 (ridotto).

Abbonamenti: poltronissima 130 euro (intero), 120 (ridotto); poltrona 120 euro (intero); 110 (ridotto), galleria 110 euro (intero), 95 (ridotto).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto