nel parco

Giornata della Terra, Coletta: “La città sarà in buone mani grazie al lavoro delle scuole”

Il progetto borraccia amica per ridurre il consumo di plastiche

LATINA – “Oggi ho avuto la consapevolezza che questa città sara in buone mani grazie a voi e ai vostri maestri che vi stanno insegnando la cultura e il rispetto per la Terra e per l’Ambiente”, così il sindaco Coletta si è rivolto agli studenti e agli insegnanti che hanno animato la Giornata della Terra a Latina.

Circa 1.500 bambini e ragazzi delle scuole di Latina si sono datti appuntamento questa mattina in Parco Falcone-Borsellino per la manifestazione organizzata dal Comune in collaborazione con la Provincia di Latina, la Rete per la diffusione delle Buone Pratiche dell’Educazione Ambientale (BPEA), con gli Istituti aderenti al programma Eco-schools e con Agenda 21. Le scuole che considerano l’educazione alla sostenibilità ambientale basilare all’interno dell’offerta formativa agli studenti e alle loro famiglie si sono scambiati esperienze e insieme hanno ragionato sulla fragilità del nostro pianeta e su quali comportamenti adottare per rispettarlo e proteggerlo.  Per tutti una merenda a base di frutta, pane e olio; attività ricreative e giochi volti a sensibilizzare i bambini sulle idee e le buone prassi per uno sviluppo sostenibile.

STOP ALLE BOTTIGLIETTE DI PLASTICA – ad inizio giornata l’incontro in Provincia con gli istituti scolastici coinvolti nel progetto “Borraccia Amica” che vuole sensibilizzare ragazzi e famiglie ad utilizzare borracce  per ridurre il consumo di plastica, il materiale che sta inquinando i mari e fermando il respiro dell’oceano.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto