lettura e non solo

Priverno città aperta, continuano gli incontri

Appuntamenti dedicati ai bambini e alle famiglie

PRIVERNO – Priverno Città Aperta, proseguono le attività della rassegna ideata e realizzata dal Comune di Priverno e ATCL. Protagonisti del progetto, che si svolge tra gli spazi della ludoteca e della biblioteca comunale, i bambini della comunità di Priverno e quattro artisti d’eccellenza: Valentina Ferraiuolo per il laboratorio di Tamburello, Takoua Ben Mohamed e Livio Fanìa per il laboratorio di Fumetto Intercultura e la compagnia Bartolini/Baronio per il laboratorio di Fiabe dal Mondo. Martedì 12 giugno ha avuto inizio la sessione intensiva del laboratorio di Fumetto Intercultura a cura di Livio Fanìa giovane artista privernate già emerso sul panorama internazionale. Livio oggi vive a Burdigala, colonia Romana corrispondente all’attuale città di Bordeaux, dove insegna all’ECV e torna a Priverno appositamente per collaborare al progetto; fin dalla più tenera età mostra un’attitudine verso il disegno, e oggi illustra testi, codici miniati e spazi parietali.

Si laurea nella facoltà d’architettura di Lille e si specializza in illustrazione digitale, con la particolarità di lavorare esclusivamente con programmi open source. Il suo mondo è popolato da personaggi col naso a punta e la pelle colorata. Il laboratorio di Livio permetterà ai bambini di creare un abecedario illustrato in gruppo. Ogni lettera sarà il vettore di un tema interculturale da discutere e da rappresentare utilizzando la spontaneità e l’universalità del disegno, al fine di valorizzare l’importanza del “fare insieme” come elemento federatore dell’amicizia.

EDY GIOIELLI A LATINA

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto