solidarietà

Con Ivan Zaytsev (ex del Latina) contro gli haters

Il campione di volley insultato e minacciato solo per aver vaccinato al figlia

LATINA – Solidarietà a Ivan Zaytsev, il campione di volley ex del Latina, insultato per aver vaccinato la figlioletta Sienna contro il meningococco. Lui posta una foto e scrive: “E anche il meningococco è fatto. Bravissima la mia ragazza sempre sorridente!” #Vaccino #SiennaZaytsev. Tanto è bastato perché si scatenassero gli insulta

tori di professione anche con minacce di morte. Ma possibile? Per aver fatto quello che il 90% dei genitori fanno? Provare a schivare tragedie come quella capitata ad Alessia Mastrogiovanni a Latina (Alessia e i suoi Angeli onlus), o a Niccolò Fabi che ha perso la sua piccola Olivia Lulùbella quando aveva 2 anni?

E anche se qualcuno, come è legittimo, la pensa diversamente, fermo restando il rispetto delle leggi in vigore, che bisogno c’è di inveire, di odiare, di lasciare spazio agli istinti più bassi?

Gli haters non devono vincere.

2 Commenti

2 Commenti

  1. Luciano Grigio

    Luciano Grigio

    5 luglio 2018 alle 9:34

    Io i miei figli li ho fatti vaccinare , ma ci dovrebbe essere anche un vaccino contro la stupidità….

  2. soio

    5 luglio 2018 alle 17:01

    Purtroppo è pieno di gente che continua a sostenere questa teoria in preda al delirio più totale. L’aspetto gravissimo è che tra costoro ci sono anche molti laureati e persone da cui non ci si aspetta affermazioni e prese di posizione così gravi.
    E’ una psicosi vera e propria, e come tale va trattata.
    Poi tolgono i figli alla gente perché è troppo anziana ed altre assurdità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto