cronaca

Raid in casa di un ragazzo tunisino picchiato con una spranga, paura al Circeo

Due persone di 25 e 28 anni sono state denunciate dai Carabinieri

SAN FELICE CIRCEO – Un raid contro un ragazzo algerino è quello avvenuto lunedì pomeriggio a San Felice Circeo quando due persone hanno fatto irruzione nel giardino dell’abitazione di un tunisino A. Z. e lo hanno picchiato violentemente con una spranga, poi sono fuggiti a bordo di un furgone. Subito è scattato l’allarme ai Carabinieri che ha

nno avviato le ricerche, identificando in pochissimo tempo  gli autori del gesto: sono A. D.P. 25 anni di Terracina e P.Z. 28enne di Velletri, denunciati in stato di libertà per lesioni personali aggravate in concorso. Sono in corso gli accertamenti per stabilire le motivazioni del grave gesto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto