La figlia lo aveva accusato i violenza sessuale, il Tribunale di Roma lo ha rimesso in libertà

LATINA – E’ stato rimesso in libertà l’operaio di Borgo Vodice arrestato lo scorso dai carabinieri perchè accusato di aver violentato la figlia, i giudici del Tribunale del Riesame di Roma hanno annullato l’ordinanza di custodia cautealre emessa dal gip di Latina.

Hanno accolto la linea difensiva dell’uomo: secondo i magistrati la figlia lo ha denunciato per vendetta,  non la faceva uscire.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto