Lazio, via alla IX legislatura. Presiede Fazzone

l'Aula del consiglio regionale del Lazio

REGIONE – Come consigliere anziano, il senatore del Pdl di Fondi, Claudio Fazzone ha aperto, nella sua funzione di presidente provvisorio, la prima seduta del consiglio regionale del Lazio della IX Legislatura. In Aula la presidente Renata Polverini con i suoi assessori. La neogovernatrice è apparsa emozionata al suo arrivo alla Pisana, ad attenderla anche la mamma, Giovanna. Partite le votazioni per eleggere i diversi componenti dell’Ufficio di presidenza.

LA COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO – Sono 74 i consiglieri regionali eletti nel Lazio, di cui 11 donne, inclusa Renata Polverini, otto delle quali elette nel listino regionale e tre nelle liste provinciali: Quarantadue consiglieri sono alla loro prima esperienza in Consiglio regionale, ventitrè alla seconda, sette alla terza. Giulia Rodano, al quarto mandato e Rodolfo Gigli (listino Polverini) al sesto, possono essere considerati i decani di questa nona legislatura. In totale, quindi, i consiglieri con almeno una legislatura alle spalle sono 32 su 74 L’età media dei consiglieri è di 49 anni.

LA GIUNTA – Quanto all’accordo con l’Udc per la giunta «Di queste cose si occupa la presidente Renata Polverini, da lei aspettiamo un segnale», ha detto il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale, il pontino  Aldo Forte a margine della prima seduta del Consiglio regionale. «L’Udc – ha aggiunto – ha già scelto i nomi ma la giunta la fa il presidente secondo lo Statuto della Regione Lazio». Proprio Forte dovrebbe entrare nell’Esecutivo.  “L’accordo è fatto” , ha detto ieri la Polverini, dopo aver incontrato il premier Berlusconi, ma bisognerà rivedere gli equilibri derivanti dall’obbligo statutario delle quote rosa.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto