Lega tumori a rischio “sfratto”

L'ospedale Goretti di Latina

LATINA – La Lega italiana tumori, sezione di Latina, rischia lo sfratto dai locali che occupa nel padiglione Porfiri dell’ospedale pontino, per volontà della stessa famiglia Porfiri che lo donò alla Asl. Ad anticiparlo, questa mattina, è il quotidiano “Il Messaggero”. Il progetto porta la firma della direzione sanitaria del Goretti e prevede, oltre alla razionalizzazione  di spazi e ambulatori, una riduzione dell’attività operatoria per urologia, parte della neurochirurgia e dell’otorino. Dopo trent’anni di attività dunque, la Lilt, considerata vera e propria istituzione del Goretti e che offre alla sanità un contributo altissimo in termini di prevenzione con iniziative e progetti all’avanguardia, potrebbe ora dover chiudere i battenti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto