Arrestato a Roma un romeno di Fondi per un attentato incendiario

ROMA – E’ coinvolto nell’attentato incendiario avvenuto nel maggio del 2009 in un ristorante a Roma. Un giovane residente a Fondi, di origine romena, Sergio Adrian Cornea, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Aldo Morgigni. Le indagini hanno permesso di risalire al ragazzo, in base ad una impronta digitale lasciata su una tanica di benzina ritrovata nelle vicinanze del locale: Arancia e Cannella che si trova a Roma in via Pianeta Giove. E’ accusato di detenzione di materiale esplodente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto