Droga, armi, sequestri: tutti i numeri dell’Arma

La Banda dei Carabinieri

LATINA – L’Arma ha festeggiato ieri a Latina il 196° della Fondazione. Inaugurato il monumento ai Martiri di Fiesole in Parco Locatelli nel quartiere Nuova Latina. E’ stata l’occasione per  tracciare il bilancio di attività di un anno di lavoro sul territorio provinciale di Latina. Il Comandante provinciale Roberto Bocaccio ha sottolineato l’azione forte di contrasto al fenomeno del traffico di stupefacenti, che in dodici mesi ha portato al sequestro di 74 chili di droga,  e la lotta alla criminalità organizzata attraverso il sequestro di patrimoni illegali per oltre 7 milioni di euro.

Tra i numeri: 850 arresti, 3900 denunce all’autorità giudiziaria, oltre 100 armi da fuoco sequestrate. Particolare attenzione è stata dedicata anche alla sicurezza stradale: 380 denunce e 30 deferimenti per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.  Un accenno nel discorso del colonnello Boccaccio è stato dedicato al fenomeno del bullismo nelle scuole, con l’esortazione, rivolta ai più giovani, aa denunciare i soprusi.

Alla cerimonia di inaugurazione del monumento erano presenti le massime autorità civili e militari. Il vescovo Petrocchi ha benedetto l’opera in Parco Locatelli.

Chiusura di giornata al Teatro D’Annunzio dove sono stati consegnati anche gli encomi per i militari che si sono distinti nell’esercizio del proprio dovere, prima del concerto della Banda dei Carabinieri.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto