Latina festeggia l’Arma e inaugura il monumento ai Martiri di Fiesole

I reparti schierati per il 196°di Fondazione dell'Arma

LATINA – Latina festeggia oggi il 196° della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri. E lo fa inaugurando il monumento ai Martiri di Fiesole, in Parco Locatelli, nel quartiere Nuova Latina. Un omaggio ai Carabinieri medaglia d’oro al valor militare Alberto La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti, che si consegnarono ai tedeschi per essere fucilati  il 12 agosto 1944 in cambio della vita di dieci ostaggi. Il colonnello Roberto Boccaccio comandante provinciale dell’Arma al microfono di Federica Reggiani. ASCOLTA

audioRoberto Boccaccio]
L’appuntamento in Parco Locatelli è alle 15,30 con lo schieramento dei Carabinieri di Latina, dell’A. N.C. dei gonfaloni della Provincia e del Comune, delle Associaizoni combattentistiche e d’arma e di una formazione ridotta della Banda dell’Arma dei Carabinieri. Alle 15,50 arriveranno i familiari dei martiri,  alle 16, si terrà la cerimonia con lo scoprimento del monumento “Pagine di storia: i Martiri di Fiesole” opera dell’artista Francesco Paolo Martelli, che sarà benedetta dal Vescovo Petrocchi. Dopo gli interventi commemorativi, alle 16,45 il lancio dei paracadutisti del Centro Sportivo dei Carabinieri seguito dall’Alzabandiera e dalle note della Banda dell’Arma. Alle 19 chiusura, al Teatro D’Annunzio, con il concerto della Banda dei Carabinieri.
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto