Preso il mago delle truffe telematiche. Usava anche l’identità del fratello disabile

TERRACINA – E’ stato identificato il cinquantenne terracinese, che da svariati anni metteva a segno truffe ai danni di gestori telefonici mediante l’utilizzo di falsi documenti di riconoscimento. Gli investigatori della Sezione Polizia Postale di Latina e del Commissariato di Terracina si sono messi sulle sue tracce dopo le numeros denunce per aperture di conti telematici o di sostituzione di persona. I titolari di aziende avevano denunciato che i proventi delle loro attività mediante contratti commerciali falsi venivano incassati da altri. Per commettere le sue truffe l’uomo aveva anche usato la carta di identità del proprio fratello disabile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto