Dissequestro dei pontili, Pambianchi: Ponza fonte di ricchezza

PONZA – <La notizia dell’imminente dissequestro di alcuni pontili di Ponza ci riempie di gioia. Con un pizzico d’orgoglio possiamo affermare che noi abbiamo sempre creduto alla possibilità che la situazione si potesse risolvere positivamente. Per questo, mi sento in dovere di ringraziare l’assessore al turismo Zappalà, e tutte le forze imprenditoriali del territorio, che grazie al loro sforzo sono riusciti a raggiungere questo importante risultato>. E’ quanto dichiara in una nota il presidente della Confcommercio Lazio, Cesare Pambianchi. <Del resto – continua Pambianchi – abbiamo sempre ricordato l’importanza che l’isola di Ponza ricopre per economia dell’intera Regione. Per la sua posizione strategica e per le bellezze naturali di cui dispone, infatti, è in grado di attrarre turismo da tutto il mondo, produrre ricchezza 365 giorni all’anno, e contribuire alla creazione di migliaia di posti di lavoro. Ecco perché la decisione del gip del tribunale di Latina ci ripaga dell’impegno profuso per far si che Ponza possa tornare ad essere il fiore all’occhiello del nostro territorio>.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto