Fondi: Damasco 2, si va a processo. Trenta rinvii a giudizio

Shares

LATINA – Il processo Damasco 2 decolla. Ventotto rinvii a giudizio e sette proscioglimenti sono stati decisi ieri pomeriggio dal Gup di Roma Aldo Morgigni al termine dell’udienza preliminare e di tre ore di camera di consiglio. Il giudice unico ha ritenuto valida l’inchiesta della Dda di Roma sull’esistenza a Fondi di un’associazione mafiosa articolata che gestiva l’usura, controllava gli appalti, faceva pressioni sul Mof . Il processo prenderà il via il prossimo 20 ottobre davanti al collegio penale del Tribunale di Latina. Ridimensionate le accuse per i dirigenti comunali coinvolte che dovranno rispondere di abuso d’ufficio, per loro è caduto il vincolo associativomentre oggi si decide sulla ricusazione del giudice chiesta dai legali di Aldo Trani e Carmelo Tripodo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto