Muore in ospedale, esposto in Procura

Il centro storico di Terracina

TERRACINA

– Un anno tra ospedali prima di morire il 24 luglio scorso. Ricoverata a Terracina, poi trasferita a Latina e da qui a Roma la compagna di un noto ristoratore di Terracina è deceduta a Velletri. In ogni ospedale una diagnosi completamente diversa da quella effettuata dal precedente nosocomio. Su questo chiede ora che sia fatta luce il titolare della Casa degli Uccelli, Pio Izzo. Con Inna Bayeva, Izzo conviveva da dieci anni e aveva avuto un bambino.  Ines, questo il nome con cui la donna era conosciuta, è morta per un’insufficienza respiratoria acuta, ma il legale della famiglia che ha presentato un esposto in Procura, parla di carenza di assistenza sanitaria e di mancata somministrazione dell’ossigeno necessario alla respirazione.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto