Audio – 28 chili di hashish nella cuccia del cane. In manette cinque maghrebini

Shares

La conferenza stampa presso il comando provinciale dei Carabinieri di Latina

PRIVERNO – Sono 28 i chili di hashish sequestrati dai Carabinieri di Latina in una vasta operazione antidroga conclusasi alle prime luci del giorno. In manette è finita una famiglia di cinque maghrebini: moglie, marito, papà e zio della moglie e il figlio. I militari hanno fatto irruzione nell’abitazione della famiglia, nei pressi della stazione di Priverno – Fossanova e, attirati dalle dimensioni della cuccia del cane, particolarmente grande, vi hanno trovato nascosti in un sacco di iuta per la raccolta di cereali, i 28 chili di stupefacente, quantitativo che una volta immesso sul mercato avrebbe fruttato circa 300 mila euro. Altri 8mila euro sono stati sequestrati, probabile provento della vendita della sostanza.
I cinque avevano una residenza fittizia sulla Pontina, in realtà vivevano in questa baracca fatiscente in località Codarda, zona industriale nei pressi di Priverno. L’indagine è durata diversi mesi, ieri sera l’irruzione nell’abitazione.

Nell’ambito della medesima operazione un sesto uomo è stato sospreso lucidare all’interno di un capannone a San Felice Circeo due vetture risultate rubate pochi giorni fa. I mezzi sono stati restituiti ai legittimi proprietari, l’uomo denunciato per ricettazione e riciclaggio.

ASCOLTA L’INTERVISTA A CAMILLO MEO, COMANDANTE  DEL NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI LATINA:audioCamillo Meo]

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto