Delle Cave: Se Balescu torna in libertà, sciopero della fame

Shares

LATINA – Dopo l’incidente che ha causato la morte del giovane Gabriele Nale, il presidente dell’Associazione Europea Familiari e Vittime della Strada, Giovanni Delle Cave, esprime grave preoccupazione per la possibilità che chi si sia macchiato di un delitto così odioso possa ritornare a breve libero.  

Se non verranno applicate misure restrittive della libertà personale, in via cautelare Giovanni Delle Cave annuncia fin da ora che esprimerà il proprio dissenso in modo perentorio, con la proclamazione di uno sciopero della fame, ad oltranza.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto