Interrogatorio bis per il pirata: sono passato con il giallo

Shares

LATINA – <Sono passato con il semaforo giallo e non ho superato le auto incolonnate al semaforo, molte vetture erano parcheggiate in doppia fila e ripeto non ero ubriaco>. E’ quello che ha ribadito questa mattina davanti al gip del Tribunale di Latina, Gabriel Balescu, il giovane operaio romeno, arrestato dalla polizia stradale di Latina con l’accusa di omicidio colposo per la morte di Gabriele Nale. Quello fissato oggi in carcere era l’interrogatorio di garanzia dopo che il gip ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere per omicidio colposo. Balescu ha ripercorso quello che è avvenuto quella sera. I suoi difensori hanno chiesto gli arresti domiciliari, il gip si è riservato e ha trasmesso gli atti alla procura e al titolare dell’inchiesta.  Intanto si cerca sempre il terzo uomo un connazionale di Balescu che era a bordo dell’auto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto