Ponza, un mese di formazione e assistenza con i ragazzi della Croce Rossa

Ponza

PONZA – Occupano da ieri in forma stabile e pacifica l’isola di Ponza, sulla quale sono sbarcati per “La Manovra 2010”. Sono i giovani della Croce Rossa Italiana, protagonisti di un evento organizzato dall’ispettorato del Lazio della componente giovani della Cri che «ha il duplice obiettivo della formazione interna e divulgazione e dell’assistenza alla popolazione e ai turisti» spiegano i ragazzi volontari, impegnati nell’iniziativa per tutto il mese di agosto. Il lavoro sarà svolto al fianco dell’Ares 118  e della Guardia costiera. I giovani saranno impiegati in servizi di soccorso e assistenza sanitaria e ancora in servizi di salvataggio in acqua, per i quali potranno disporre di un’idroambulanza.

«L’efficienza di un’organizzazione di volontariato passa anche per la formazione permanente dei propri aderenti, e noi della Cri non siamo da meno» ha spiegato Flavio Ronzi, commissario regionale Lazio dei Giovani di Croce Rossa. «Su questa base abbiamo deciso questa iniziativa: 4 turni settimanali di formazione ma anche attività di servizio di soccorso e assistenza sanitaria sull’isola pontina. Siamo particolarmente soddisfatti dell’accoglienza riservataci dai vari enti, a partire dall’amministrazione comunale che ha messo a nostra disposizione una struttura scolastica come base logistica per le attività». Più in dettaglio la formazione dei ragazzi di Croce Rossa sarà tenuta presso l’Handsome Camp dell’isola e riguarderà materie e argomenti come animazione e organizzazione di attività per i giovani, cooperazione internazionale, educazione all’alimentazione e alla pace e prevenzione HIV e delle malattie sessualmente trasmissibili.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto