Sequestrate dal Nas di Latina 45 tonnellate di mesalazina proveniente dalla Cina

Nas

 

LATINA – Un ingente quantitativo di sostanze famacologiche provenienti dalla Cina è stato sequstrato dal Nucleo antisofisticazione dei Carabinieri di Latina. Oggi, dopo una lunga fase ispettiva, l’operazione è arrivata alla sua fase conclusiva. 

I militari hanno fermato alcuni carichi provenienti dalla Cina e diretti ad un’azienda farmaceutica lombarda con stabilimento nel frusinate, il cui titolare è stato denunciato. L’azienda importava dall’oriente ingenti quantitativi di mesalazina senza le autorizzazioni dell’Agenzia Italiana del Farmaco.

FARMACO – La mesalazina è una sostanza farmacologica di ampia diffusione, la cui importazione, distribuzione e trattamento sono disciplinati da stringenti normative comunitarie. Oltre 45 le tonnellate di questa sostanza sequestrate dai Carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Frosinone, che sarebbero bastate per la produzione di diverse centinaia di migliaia di confezioni di medicinali. Il valore del prodotto sequestrato è di circa 2 milioni di Euro.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto