Assalto al portavalori, condanne pesanti

Gli arresti dopo l'assalto al portavalori sulla Flacca

LATINA – A bordo di un tir rubato, speronarono il portavalori dell’istituto di vigilanza «Securitas» di Latina che trasportava 1 milione e 260 mila euro destinati all’ufficio postale di Gaeta e scesi dal camion aprirono il fuoco armati di kalashnikov e pistole. Furono arrestati poco dopo il colpo da polizia e carabinieri.Ieri sono arrivate le condanne per la banda.

Il Gup del tribunale di Latina Tiziana Coccoluto ha emesso le sentenze al termine del rito abbreviato per sei dei sette componenti del gruppo di fuoco che il 6 luglio del 2009 assaltò il portavalori lungo la Flacca. Nove anni di reclusione per  Luciano Febi e suo cugino Mario, per Daniele Piani, Fabrizio Toti e Diego Pedetta (quest’ultimo condannato in primo grado per una rapina a una banca di Santa Maria delle Mole il 16 giugno 2002 con l’omicidio di un carabiniere). Il gup ha deciso la condanna a otto anni per Maurizio Di Giuseppe mentre Marco Di Giuseppe, incensurato, aveva invece già patteggiato a quattro anni di reclusione in un altro procedimento.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto