Festa Democratica, la legalità al centro della seconda giornata

LATINA – Apre questa sera, presso le vecchie autolinee di Latina, in via Pio VI, la terza edizione della Festa del Pd. Dieci giorni di musica, spettacoli, proiezioni, artigianato. Ampio spazio ai dibattiti sui temi più caldi della politica locale, con esponenti del partito locale, regionale e nazionale ospiti della kermesse.

SABATO 11 SETTEMBRE – La seconda giornata della Festa è dedicata al tema della legalità. Se ne parlerà a partire dalle ore 18,30, nel corso di un dibattito dal titolo “Crimine organizzato: Latina non ci sta!”. All’incontro prenderà parte Luisa Laurelli, che tra il 2005 e l’aprile di quest’anno è stata presidente della commissione Sicurezza e Lotta alla criminalità della Regione Lazio, che si è occupata in più occasioni del fenomeno delle infiltrazioni mafiose nel Lazio ed in particolare in provincia di Latina. Nella sua esperienza quinquennale di consigliere regionale, la Laurelli è stata anche componente della commissione speciale Sanità e della commissione Politiche sociali e responsabile del Coordinamento delle Elette, si è occupata di sicurezza sociale, usura, consultori familiari, violenza sulle donne, prostituzione e tratta degli esseri umani. Inoltre ha presieduto in precedenza il Consiglio Comunale di Roma, dove è stata promotrice del Piano Regolatore Sociale. Il dibattito sarà coordinato da Bruno Fiore, consigliere comunale del Pd a Fondi e coordinatore del Comitato per la lotta contro le mafie, bersaglio qualche mese fa di un atto intimidatorio nella sua città. Parteciperanno anche l’avvocato Giuseppe Pannone e Antimo Lello Turri, in rappresentanza di Libera Latina. Insieme con l’approfondimento politico, la Festa ospiterà nello spazio eventi l’esibizione di Agro Sound System, dj e percussionista cubano. L’area ristorazione offrirà lasagna ai funghi porcini, preparata dal circolo Pd di Pontinia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto