Il caso del trans vittima di mobbing a Latina arriva in parlamento

LATINA – Il caso del trans che ha tentato il suicidio a Latina arriva al Parlamento. La deputata del Pd Anna Paola Concia ha presentato, infatti, un’interrogazione parlamentare al ministro del Lavoro Sacconi, per chiedere cosa il governo intenda fare “per evitare che si ripetano gravissimi episodi come questo e, più in generale, per garantire che omosessuali, lesbiche e transessuali possano godere di pari dignità  e pari diritti sui luoghi di lavoro”. A dirlo è la stessa parlamentare. “Il governo non può continuare a far finta di niente. Le discriminazioni sul luogo di lavoro sono purtroppo all’ordine del giorno e sono un fenomeno odioso, contro il quale dobbiamo batterci sia con il lavoro legislativo, sia con l’impegno sociale e culturale”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto