Audio – Sesso in auto mentre la mamma guarda. I Carabinieri: “Scena raccapricciante”.

Al centro il maggiore Nuzzo

APRILIA  – Una storia di degrado, di perversione, di grave violenza su una ragazza minorenne quella scoperta ieri sera dai Carabinieri ad Aprilia durante un controllo scattato alla periferia della città, in zona la Gogna. Una donna di 45 anni, già privata della postestà genitoriale sui quattro figli, era seduta sul sedile posteriore di un’auto parcheggiata in campagna e assisteva al rapporto sessuale tra la figlia minorenne e il suo compagno di 59 anni. La donna e l’uomo sono stati arrestati con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di minore per lui e per la donna concorso nello stesso reato.

La ragazza è la più grande di quattro fratelli, tutti conviventi in una situazione di promiscuità assoluta: nella stessa casa, si è scoperto, vivono a Campoverde padre e madre, il nuovo compagno di lei e i quattro ragazzini di età compresa tra i 16 e i 13 anni. “La minorenne non è apparsa scioccata, sembrava quasi a suo agio – hanno raccontato i militari – sospettiamo che per lei non fosse il primo incontro”.
Una scena raccapricciante. Vi proponiamo qui il racconto del maggiore Luca Nuzzo che guida la Compagnia carabinieri di Aprilia: “Non avremmo mai immaginato di trovarci davanti una scena simile” ASCOLTA audionuzzo 12 ott]

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto