Gallery e audio – Nexans in piazza. Il grido dei sindacati: “Amministrazioni locali lontane”

LATINA – Nuova protesta della Nexans questa mattina. Sindacati di categoria di Cgil Cisl e Uil , Ugl e Confail con i dipendenti si sono radunati in piazza della Libertà sotto la Prefettura di Latina per tornare a chiedere attenzione sulla vertenza che riguarda 300 lavoratori del sito di Borgo Piave .

Sperano nella mediazione del Prefetto «perché – denunciano – Nexans ha un atteggiamento di chiusura nei confronti dei progetti più interessanti». Un richiamo forte è rivolto alle istituzioni locali: «Garantiscano i lavoratori di questa provincia».

ASCOLTA Dario D’Arcangelis, segretario della Filctem Cgil

Dario D'Arcangelis

audioD’ARCANGELIS 15 OTT]

«Siamo qui questa mattina – ha spiegato Luigi Cavallo, della Uilcem Uil – per dire no a una soluzione che la Nexans dice essere frutto di responsabilità sociale. Ma sindacati e lavoratori hanno impressione che questa responsabilità tanto sbandierata celi un progetto funzionale alle esigenze dell’azienda, non a quelle dei dipendenti».

Luigi Cavallo

ASCOLTA CAVALLO:

audioLuigi Cavallo]

«Ci siamo stufati – dicono i lavoratori – vedersi sbattere la porta in faccia da un giorno all’altro, dopo anni di duro lavoro, lascia senza parole».

ASCOLTA EDDY:

audioEddy]

[flagallery gid=34 name=”Gallery”]

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto