Consultori provinciali, il Pd ha presentato una proposta di legge

LATINA – Il gruppo consiliare del Partito Democratico ha presentato all’unanimità una proposta di legge sul potenziamento dei consultori familiari.  Nei 10 articoli che ne compongono il testo, viene  riconosciuto il valore sociale della famiglia e della promozione della salute delle donne, il diritto alla vita e alla libertà di scelta della persona e ribadita la gratuità del servizio rivolto alle donne durante tutto il corso della loro vita garantendone l’autodeterminazione in materia di sessualità e di procreazione. Una legge che rafforza l’esigibilità dei loro diritti fondamentali oltre a quelli delle persone componenti la coppia e la famiglia, comunque formata. Sono previsti interventi in favore delle donne immigrate, misure per gestire al meglio la formazione professionale del personale e per rendere i consultori accoglienti, privi di barriere architettoniche e luoghi in cui vengono sempre più garantiti rispetto della privacy e norme di sicurezza. Negli articoli 9 e 10 della proposta di legge sono anche indicate le risorse finanziarie necessarie per garantirne l’adeguamento, l’inquadramento stabile delle figure professionali e l’apertura di nuove strutture. Nel Lazio mancano infatti all’appello 117 consultori. Il Partito Democratico, con questa proposta di legge, si impegna ad assicurare ai cittadini luoghi sempre più adeguati ai loro bisogni di assistenza e cura”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto