Corsi di BLS pedriatrico, sono organizzati da “La casa di Bea” e Simeup

LATINA – Corsi di BLS Pediatrico organizzati da La Casa di Bea e dalla SIMEUP, nei mesi di ottobre e novembre, a Latina per intervenire prontamente nelle emergenze pediatriche. “Mamme, papà, insegnanti, istruttori sportivi, operatori sanitari e tutti coloro che vivono a contatto con i bambini desiderano saper intervenire prontamente in situazioni di emergenza. Affrontare un incidente domestico improvviso di un bambino è una sfida impegnativa per la prontezza di riflessi necessaria, per la dimestichezza con le tecniche di primo soccorso e per il particolare impatto emotivo che accompagna la gestione di un bambino in una situazione di pericolo.  – dicono gli organizzatori – Nei mesi di ottobre e di novembre è possibile beneficiare dei corsi organizzati a Latina da La casa di Bea e dalla SIMEUP. I corsi avranno un impatto prevalentemente pratico. Dopo una breve presentazione ed una lezione teorica, si procederà con il lavoro sui manichini (lattante e bambino), attraverso la simulazione di situazioni d’emergenza in cui i discenti, seguiti dall’istruttore, dovranno mettere in pratica ciò che è descritto nelle linee guida della PBLS (Pediatric Basic Life Support o Rianimazione Cardiopolmonare Pediatrica di Base). Chi parteciperà al corso sarà in grado di riconoscere una situazione di emergenza e quindi valutare lo stato di coscienza, l’attività respiratoria e l’attività circolatoria del bambino.
Acquisirà la capacità di eseguire la rianimazione cardio-polmonare, utilizzare un defibrillatore semiautomatico ed seguire la manovre di disostruzione delle vie aeree. E soprattutto saprà gestire la tensione emotiva di momenti delicati adoperandosi per una positiva soluzione dell’emergenza”.

Alla fine del corso verrà rilasciato un attestato di esecutore PBLS-D a chi avrà dimostrato di saper intervenire sul bambino con una o più funzioni vitali compromesse, superando una valutazione pratica e teorica. La durata del corso è di circa sei ore, dalle 18 alle 21, e si articolerà su due giornate. La scelta è tra le date del 25/26 ottobre, del 4/5 novembre e del 9/10 novembre 2010. Il corso si svolgerà presso La Casa di Bea nella propria struttura, asilo nido e ludoteca, in via Capograssa 14 a Borgo San Michele. Per partecipare è necessaria la prenotazione e l’iscrizione presso La Casa di Bea, tel. 0773.255631 oppure 346.3635248.
“La Casa di Bea – afferma la direttrice Federica Ferrari – è da anni impegnata nel mondo dell’infanzia con corsi e servizi per la prevenzione per i bambini, come i seminari incontro per distacco dalla famiglia e inserimento in comunità infantile organizzato per i genitori ogni anno nella prima settimana di settembre e come il convegno sulla vaccinazione della meningite, nato sull’onda emotiva e sulla preoccupazione seguita al caso di meningite fulminante di Alessia Mastrogiovanni nel 2008». Negli anni Federica Ferrari ha lavorato per i bambini e per le loro famiglie costruendo intorno a lei uno staff di medici e animatori professionisti capaci di prendersi cura delle specifiche esigenze di mamme, papà, genitori, nonni e delle famiglie in generale, per un sano, sicuro e rilassato approccio con i figli e con i bambini. La Casa di Bea è asilo nido, ludoteca, colonie, animazione feste, organizzazione eventi, è continua attenzione alla persona – sia essa bambino o adulto – e alla creazione di occasioni che siano autentiche  esperienze umane di relazione, di confronto e di piacevole incontro”.

La SIMEUP, Società Italiana di Medicina Emergenza Urgenza Pediatrica, che  affiancherà La Casa di Bea nel progetto, si propone di promuovere e divulgare la cultura dell’Urgenza e dell’Emergenza nell’ambito della Pediatria in generale, approfondendo e formando sui problemi clinici, assistenziali, didattici e di ricerca nel campo pediatrico.
http://www.lacasadibea.comhttp://simeup.com

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto