Cusani e Iannarilli: “I presidenti delle Province non conoscevano il piano sanitario”

Shares

Armando Cusani

ROMA – “Non è vero che i Presidenti delle Province del Lazio conoscevano il Piano Sanitario. E’ vero invece che la presidente Polverini si era impegnata esplicitamente a parlarne con loro prima della firma. E non lo ha fatto. Evidentemente il Governatore del Lazio considera le Province enti sotto-ordinati. Lo dice la Costituzione della Repubblica italiana. Analogo comportamento la Polverini ha avuto sul Piano Casa che essi avrebbero dovuto presentare insieme a lei senza conoscerne il contenuto. Chi legge tragga le sue conclusioni”.

Lo dicono in una nota, Armando Cusani e Antonello Iannarilli, presidenti della Provincia di Latina e di Frosinone, che continuano.

“Circa l’incontro interistituzionale sul tema dello sviluppo del 28 settembre, dove certo non si è parlato di Piano Sanitario, i Presidenti erano rappresentati dagli Assessori delegati a dimostrazione del rispetto che nutrono per l’Istituzione Regione: rispetto non ricambiato”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto