Lite fuori dal Makkeroni, arrestato il secondo turco. Sferrò le coltellate

Ozturk Hasan

LATINA – La Squadra Mobile di Latina ha arrestato alle prime ore dell’alba, in collaborazione con il Commissariato di  Anzio, a Terracina, dove si era rifugiato, il cittadino turco OZTURK Hasan di  26 anni, domiciliato ad Anzio, responsabile insieme ad un suo connazionale, nella notte del 26 settembre u.s. del ferimento con arma da taglio di Piero e Manuel Torsello, avvenuto nel parcheggio della discoteca Makkeroni di Latina. Uno dei responsabili era stato arrestato subito dopo i fatti. Secondo gli investigatori proprio OZTURK avrebbe sferrato le coltellate. Nei suoi confronti il GIP presso il Tribunale di Latina aveva amesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di tentato omicidio e lesioni aggravate.
Le indagini proseguono. Sono al vaglio degli inquirenti le eventuali responsabilità di altri 3 soggetti , già identificati, che avrebbero partecipato alla lite.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto