Nexans, il Consorzio Alliance si ritira: “Ci sentiamo denigrati”

LATINA – Il Consorzio Alliance ha deciso di ritirarsi dalla trattativa Nexans. Una decisione maturata in queste ultime ore e sulla quale ha pesato l’inasprimento dei toni della questione. Lo si legge in una nota di Alliance che “pur confermando il proprio interesse al sito  non ritiene opportuno un percorso che si sta dimostrando dannoso per l’immagine del Consorzio stesso”.

I toni della nota sono piccati, dopo le perplessità espresse dai sindacati e dai lavoratori sulla bontà del progetto pontino: “Alliance è un consorzio di aziende alle quali è dovuto il massimo riguardo e la campagna denigratoria, veicolata a mezzo stampa e televisivo, in questi ultimi giorni, rischia di compromettere i rapporti tra le consociate e il consorzio – prosegue la nota –  Nella considerazione che il piano industriale contiene prospettive di sviluppo per il territorio, il Consorzio Alliance si propone comunque per il rilevamento di altri siti o aree, possibilmente in provincia di Latina, nelle quali portare sviluppo e occupazione”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto