“Non ho sparato io a Carmine Ciarelli”, Fiori si difende

Gianfranco Fiori

LATINA – “Non ho sparato a Carmine Ciarelli”. E’ quello che ha dichiarato Gianfranco Fiori, il 23enne di Latina accusato di aver sparato contro Carmine Ciarelli ed aver dato così il via alla faida che ha porato all’uccisione di altre persone. Il ragazzo ha parlato per oltre due ore davanti al Gip del Tribunale di Latina Tiziana Coccoluto. “Ho avuto rapporti personali con Massimiliano Moro ma di non c’entro nulla con gli spari al Pantanaccio”.
In meri al biglietto per Londra ha riferit di voler cambiare aria perché a Latina ora si respirava un’aria pesante e non per fuggire. La Procura ha però in mano una serie di indizi che hanno portato all’arresto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto