Sagra della castagna a Rocca Massima

ROCCA MASSIMA – Rocca Massima festeggia il Marrone. Quinta edizione della Sagra dei Marroni organizzata dall’associazione Castagna di Rocca Massima in collaborazione l’amministrazione comunale, da venerdì 15 a domenica 17 ottobre.

Un anno, questo, davvero particolare per la castagna messa a rischio dal pericolo del cinipide ma che tuttavia non compromette la sagra, anzi, sarà l’occasione per sensibilizzare ancor di più sul problema.

Nutrito il programma. Si inizierà venerdì mattina con l’arrivo delle scolaresche di Rocca Massima, Giulianello e Cori per la riconsegna della ricerca su “Le castagne a tavola”, poi alle 11 l’esibizione dell’unità cinofila dei Carabinieri di Ponte Galeria Roma con, a seguire, l’esibizione dei Vigili del Fuoco con automezzi in dotazione del gruppo provinciale di Latina. A partire dalle 19 in largo Mariani apriranno gli stand per la degustazione delle gustose caldarroste e buon vino rosso.

Sabato continuerà l’esposizione della ricerca sul castagno delle scuole primarie e alle 12 ci sarà l’esposizione delle opere per il concorso fotografico “Riscatta il castagno”.

Nel pomeriggio si terranno giochi popolari e alle 18.30 l’apertura degli stands gastronomici che proporranno penne al sugo piccante con pancetta, penne in bianco, penne al pomodoro, bruschetta, salsiccia, cicoria, acqua, vino rosso, caldarroste.

Domenica, dalle ore 10, è prevista l’apertura degli stands artigianali e l’esposizione del concorso fotografico “Riscatta il castagno”. Alle 11 è atteso il raduno auto e moto d’epoca da Pontinia e alle 11,30 il raduno Ferrari in piazza del Monumento ai Caduti. Alle 12 per le vie del paese si terrà la sfilata in costume storico con la fiaccola, portata da una damigella scortata da due cavalieri e dagli sbandieratori dei rioni di cori, che raggiungerà la piazza Mariani e consegnata al Sindaco per l’accensione del braciere che darà ufficialmente il via alla 5° Sagra del Marrone .

Dalle 12,30 gli stands gastronomici proporranno penne al sugo piccante con pancetta, penne in bianco, penne al pomodoro, bruschetta, salsiccia, cicoria, acqua, vino rosso, caldarroste.

Nel pomeriggio alle 17 verranno premiati i vincitori del concorso fotografico e consegnata la targa “Amici della Sagra”. A seguire l’intrattenimento di “Brina” con l’apertura degli stands gastronomici.

“Ringrazio – afferma il Sindaco Angelo Tomei – l’associazione La Castagna di Rocca Massima e tutti gli sponsor per l’organizzazione di questa manifestazione che ogni anno cresce sempre di più richiamando visitatori e promuovendo il nostro bellissimo territorio ed i suoi gustosi prodotti tipici”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto