Sanità, sindaci in protesta domani a Roma

LATINA – Domani al Ministero dell’Economia la presidente della Regione e commissario ad acta per la Sanità, Renata Polverini attende il giudizio (quasi certamente positivo) sul piano di rientro sanitario. Ma positivo non è il giudizio delle amministrazioni locali: decine di sindaci provenienti da ogni parte del Lazio si sono dati appuntamento in Via XX settembre per protestare contro la riorganizzazione della rete ospedaliera. Succede dopo il caos di venerdì scorso in Regione, che ha visto l’irruzione dei sindaci alla Pisana e, in risposta, l’arrivo dei Carabinieri chiamati dalla Polverini. Oggi l’opposizione, in testa il capogruppo Pd Esterino Montino, farà il punto sui motivi della protesta. L’esigenza di razionalizzare la spesa sanitaria, infatti, ha portato Polverini a dover riconvertire quasi 3000 posti letto. Per 24 micro-ospedali di provincia, poi, si apre la strada della trasformazione tra questi anche Anzio, Sezze, Gaeta e Minturno

Stavolta la Presidente del Lazio cerca di prevenire: “Nei prossimi giorni incontrerò i sindaci per il Piano Sanità. Abbiamo iniziato a chiamarli sabato e domenica, ma, mentre noi eravamo qui a lavorare, alcuni avevano i cellulari staccati…quelli che abbiamo trovato hanno già un appuntamento”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto