Sequestrata dai Carabinieri ad Itri un’area dal valore di 2 milioni di euro

GAETA – I Carabinieri di Itri e Gaeta hanno sequestrato oggi un complesso residenziale costituito da 1 edificio rustico e da 2 edifici residenziali, completamente rifiniti ed abitati, per un totale di 4 unità immobiliari (tra cui una villa bifamiliare) con annesse pertinenze e del relativo lotto di terreno (oltre 12.000 mq.), situato in località Calabretto del Comune di Itri (LT). Nove persone sono state denunciate per il reato di “lottizzazione abusiva a scopo edificatorio, per aver in concorso tra loro ed in esecuzione di medesimo disegno criminoso, proceduto a lottizzare a scopo edificatorio residenziale un appezzamento di terreno agricolo di oltre 12.000 mq”.

 A 4 di loro sono stati anche contestati i reati di “abuso d’ufficio, falsità ideologica commessa dal Pubblico Ufficiale in atti amministrativi e falsità ideologica in certificati commessa da persone esercenti un servizio di pubblica utilità”. Il seuestro di ogi prende le mosse da un precedente atto datato 2008. Lo sviluppo successivo delle indagini condotte dalla Procura di Latina, ha permesso di rilevare tutti gli elementi di reato tipici della lottizzazione abusiva. Il valore commerciale del sequestro è di euro 2.000.000,00 circa.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto