Uccisa a coltellate dall’ex. Un anno fa era scampata ad un’altra aggressione

Il centro storico di Terracina

TERRACINA  –  Emiliana Femiano, 25 anni di Napoli, è stata uccisa a coltellate a Terracina dall’ex convivente, Luigi Faccetti, 24 anni.

Emiliana, è stata massacrata a coltellate probabilmente al culmine di una lite per gelosia. Il delitto è avvenuto nella zona di via Capirchio, a Terracina. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che arrivati nell’appartamento, hanno forzato la porta e hanno trovato il corpo della giovane a terra privo di vita.  Nel frattempo il giovane ex compagno si era dato alla fuga, i sospetti si sono subito focalizzati su di lui, è stato rintracciato e arrestato nel napoletano.

E una tragica verità viene a galla perché l’uomo aveva già tentato di uccidere la ragazza. L’episodio era avvenuto un anno fa a Napoli. La loro relazione era durata poco più di un anno ma lui non si era rassegnato e aveva cominciato a perseguitarla fino a tentare di ucciderla ferendola con 4 fendenti al collo. La ragazza era riuscita a salvarsi grazie ad un intervento immediato. Anche in quel caso il ragazzo si era dato alla fuga, ma poi aveva deciso di costituirsi. Era stato fermato per tentato omicidio.

Ad un anno di distanza, nella casa in cui era detenuto ai domiciliari, l’ennesima lite e il tragico definitivo epilogo con una furia inaudita. I carabinieri indagano sulle ragioni che avevano spinto la ragazza a recarsi nuovamente da lui.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto