La Confesercenti di Latina richiama all’ordine il Comune di Fondi

LATINA – La Confesercenti provinciale Latina non ci sta e richiama il Comune di Fondi al rispetto delle regole commerciali. Il presidente provinciale Giuseppe Fiacco ha preso carte e penna e ha inviato una missiva al primo cittadino Salvatore De Meo chiedendogli di porre un preciso freno a una grande Distribuzione organizzata (riconosciuta tramite l’acronimo GDO) che nel Comune di Fondi si sta espandendo a macchia d’olio ma senza regole precise, in barba a una pianificazione commerciale completamente assente. “Infatti quello che sollecitiamo al sindaco è la stesura di un Piano di urbanistica commerciale in modo da segnare norme e regole da rispettare – scrive Giuseppe Fiacco- bloccando al contempo quel numero di licenze che vengono rilasciate senza una decorosa pianificazione”. Infatti il presidente Confesercenti chiede al sindaco De Meo di dare uno stop alle aperture selvagge indiscriminate che si registrano all’interno del territorio comunale, aprire successivamente un confronto con le associazioni di categoria che tutelano gli esercizi e le attività commerciali di piccola e media dimensione che chiaramente soffrono la mancanza e la lacuna di regole certe, più stendere e applicare il piano urbanistico commerciale in modo da creare una pianificazione e una programmazione che non lascia scontenta nessuna attività commerciale.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto