L’Adoc mette in guardia i consumatori in merito ai saldi

LATINA – In questi giorni i consumatori di Latina si sono rivolti all’ADOC, Associazione dei Consumatori della UIL, per protestare contro la decisione di spostare i saldi all’ultima settimana di Gennaio. Una decisione che colpisce i consumatori con maggiori difficoltà economiche, a causa della ridotta capacità di spesa conseguente alla riduzione e alla perdita di posti di lavoro. “E’ anomala la soddisfazione dei commercianti in relazione a questo spostamento,” – afferma Carlo Pezzoli, presidente dell’ADOC – “i quali ogni giorno piangono miseria per il fatto che i negozi sono spesso vuoti, ma nello stesso tempo non pensano di sfruttare le festività natalizie per attuare incentivi quali i saldi.”
“Evidentemente – dice Pezzoli – il pianto non era vero”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto