Maltempo, caos treni a Cisterna. Protesta dei pendolari a Priverno

CISTERNA – Dodici treni in ritardo, tre cancellati, ritardi da 60 minuti ciascuno: lo scompiglio regna questa mattina  tra i pendolari pontini.

“La circolazione  – si legge in una notta delle Ferrovie – è fortemente rallentata questa mattina dalle 6.20 fra Cisterna e Campoleone in direzione Roma, sulla linea Formia – Roma, a causa del maltempo che sta interessando la zona. I tecnici sono già al lavoro per riparare i danni e ripristinare la circolazione. Per garantire la mobilità, i treni della lunga percorrenza sono stati instradati sul percorso alternativo via Cassino, mentre per i Regionali sono stati attivati bus sostitutivi fra Cisterna e Campoleone. Lo stop  ha coinvolto 12 treni regionali di cui 3 cancellati e gli altri viaggiano con ritardi superiori a 60 minuti”.

Una protesta è stata inscenata dai pandolari alla stazione di Priverno-Fossanova quando è stato annunciato l’ennesimo  ritardo accumulato dai convogli i viaggiatori non ci hanno pensato due volte e sono andati dritti nella stanza del capostazione dove hanno manifestato tutta la loro rabbia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto