Sassi contro le auto, condannato a sei anni

Il Tribunale di Latina

APRILIA – Lanciò sassi contro le auto in corsa su via La Gogna, il Collegio Penale del Tribunale di Latina lo ha condannato per tentato omicidio plurimo. Sei anni e otto mesi di reclusione da scontare in carcere: questa la sentenza del Tribunale del capoluogo pontino nei confronti di Stefano Nuccilli, 41 anni, residente ad Aprilia, arrestato lo scorso 13 ottobre con l’accusa di aver lanciato dei sassi all’indirizzo di alcune auto in località La Gogna. Un vero e proprio tiro al bersaglio, solo per miracolo era stata evitata una tragedia: un bambino che sedeva all’interno di una delle auto colpite era stato sfiorato da una pietra. Nuccilli, all’alba, era uscito di casa in pigiama e ciabatte e aveva iniziato a tirare i sassi, «Non riuscivo a dormire da due giorni» aveva raccontato ai carabinieri per giustificare il suo gesto. Per lui erano scattate le manette. Ora la sentenza, che si allinea parzialmente a quanto aveva chiesto il pm, ovvero sette anni di carcere.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto