2010 anno nero del lavoro: lo dicono i dati della Confindustria

LATINA – Anno nero per il lavoro quello del 2010 con un aumento della Cig totale nel Lazio che segna un +25,3%, da 54,4 a 68,1 milioni, anche se in maniera meno significativa del dato nazionale  che segna un +31,7%,  ed un decremento della CIG ordinaria lievemente inferiore a quello italiano. A dirlo sono i dati diffusi dal Centro Studi di Confindustria Lazio. A spiccare è proprio la provincia di Latina dove si registra una crescita delle ore totali di cassa integrazione pari a +94% (da 2,8 a 5,5 milioni), quasi quattro volte di quella registrata per l’intera regione. Nel dettaglio, le ore di cassa integrazione ordinaria nel Lazio diminuiscono del 50,2% (da 16,8 a 8,4 milioni) nell’Industria mentre si assiste ad una crescita del 17% (da 3,8 a 4,4 milioni) nell’Edilizia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto