Delitto Franchini, la difesa di Morlando ha parlato per oltre 5 ore, processo rinviato al prossimo 1 febbraio

LATINA – Nell’aula di Corte d’assise del Tribunale di Latina, nel corso dell’arringa coclusiva, ha parlato per oltre 5 ore l’avvocato difensore di Giovanni Morlando il ragazzo di 24 anni di Formia imputato nel processo per l’omicidio del ballerino di Scauri Igor Franchini. Nella prima parte della mattinata la parola è stata lasciata al legale di parte civile che ha chiesto una provvisionale di 300mila euro. Poi è stata la volta dell’avvocato di Morlando che ha  cercato di smontare le varie accuse chiedendo l’assoluzione. L’avvocato ha sostenuto che la versione del loro assistito è compatibile con quello che è emerso in fase istruttoria e che non ci sono tracce di sangue sulla scena del crimine e sui vestiti di Igor Franchini, il ballerino ucciso e che i tempi di percorrenza dalla casa del delitto all’ospedale, sono inverosimili. La difesa ha contestato punto su punto l’impianto accusatorio fino alla lacerazione riportata alla mano sinistra dell’imputato che è compatibile con una caduta da un motorino. Il processo è stato rinviato al prossimo primo febbraio, giorno in cui parlerà il secondo avvocato di Giovanni Morlando poi i giudici della Corte d’Assise si ritireranno in camera di consiglio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto