Festival de “La Zampogna”: musica folk a Itri, Campodimele e Maranola

LATINA – Si rinnova l’appuntamento con uno dei festival più importanti in Italia nel panorama della musica popolare e world: La Zampogna – Festival di Musica e Cultura Tradizionale. La XVII edizione della rassegna si snoderà tra i comuni di Itri, Campodimele  e Maranola, nelle giornate del 15 e 16 gennaio. In programma seminari, un mercato di strumenti, musica. Ospite d’eccezione sabato sera a Campodimele, Ambrogio Sparagna che presenterà il suo nuovo concerto “Dicendo vola vola”. Il Festival sarà anche occasione per avere un contatto diretto con alcuni tra i costruttori di strumenti musicali tradizionali più importanti della penisola. Una mostra-mercato di liuteria tradizionale sarà tra gli appuntamenti più rilevanti della rassegna, uno spazio unico in cui poter acquistare strumenti musicali, oggettistica tradizionale, attrezzi di uso contadino e pastorale.

Il Festival “La Zampogna” rientra nelle iniziative di Re. Fo. La. – Rete del Folklore del Lazio; è inoltre partner italiano dell’EFWMF – European Forum of World Music Festivals (network europeo dei 40 festival di musica folk più importanti), della Prefecture of Cyclades (Grecia), dell’Estionan Traditional Music Center (Estonia) e del Forde Folk Music Festival (Norvegia) .

PROGRAMMA – 15 Gennaio 2010, ITRI, Museo del Brigantaggio:

ore 17,00 – proiezione di “Ma che storia” di Gianfranco Pannone, estratto dal film prodotto dall’Istituto Luce per il 150° Anniversario dell’Unità d’italia

ore 18.00 – Seminario di studi “Musiche e Memorie. I Canti popolari risorgimentali” a cura di Vincenzo Padiglione

ore 19.00 – Concerto di apertura “Suoni sulle strade dei Briganti”

CAMPODIMELE – Auditorium Comunale, ore 21.00 – Concerto “Corde e Bordoni”, con Ambrogio Sparagna & Ensemble “Dicendo vola vola”

16 Gennaio 2010, MARANOLA, Piazzetta S. Antonio Abate ore 10.00 – Musiche di Processione con Zampognari degli Aurunci

ore 10,30 – Canti votivi , Voci di Sicilia con Eleonora Bordonaro

ore 10.45 – Centro Studi ”A. De Santis” Torre Cajetani, proiezione de “L’abbraccio di Zefiro. La zampogna nel Lazio”, a cura di Alessandro Mazziotti

ore 15.00-17.00 Seminari “La zampogna elettronica”, a cura di L. Balassone, A. Di Matteo, F. Capuzzi

Canti alla stesa e a dispetto della Val Comino. Concerto breve di CALAMUS

Storie, La Ciaramella del Vesuvio. Incontro con Antonio Catapano

“T’ha voglio regalare ‘na canzone”, concerto breve di COMPAGNIA DALTROCANTO

Chiesa S. Luca Evangelista – Consegna del Premio speciale  “La Zampogna 2011” a Nino D’Angelo

ore 15.00 – 17.00 Concerto “Ecletnica Pagus” con P. Ricci: strumenti etnici e musica colta

Chiesa SS. Annunziata, ore 17.30 – 19.00 Concerto del vespro “Il bordone sonoro”, zampognari dei Monti Aurunci, Ausoni, Mainarde e Ospiti

Centro Studi ”A. De Santis” Torre Cajetani – Mostra Strumenti Musicali Popolari, La zampogna zoppa nel Lazio, a cura di Suoni della Terra

Chiesa S. Maria ad Martyres – Classiche suggestioni. Capolavori in copia di Pasquale De Meo, Mostra a cura dell’Ass. Maranola Nostra

E  nell’area del Centro Studi “A. De Santis”  Torre Cajetani saranno presenti la mostra mercato di strumenti musicali e percorsi enogastronomici

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto