AUDIO – Anziani, Forte: “Fare prima assistenza nei centri anziani”

 

L'assessore regionale Aldo Forte

LATINA – “Il 2012 sara’ l’Anno europeo dell’Invecchiamento attivo. Cio’ ha un forte valore, perche’ sempre più gli anziani hanno un ruolo attivo nella nostra societa’. Non potrebbe essere altrimenti, visto che gli over 65 rappresentano ormai il venti per cento della popolazione regionale. E le statistiche ci dicono che e’ in forte aumento la loro percentuale che aiuta gli under 25”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, nell’incontro organizzato dall’Ancescao – Associazione nazionale dei centri sociali comitati anziani e orti con i presidenti dei centri anziani della provincia di Latina.

ASCOLTA L’ASSESSORE ALDO FORTE AL MICROFONO DI FEDERICA REGGIANI

audioForte]

“Bisogna quindi ridisegnare il ruolo dei centri anziani che – ha aggiunto – oltre a essere luoghi di svago e di socializzazione, dovranno sempre più essere luoghi dove offrire la prima assistenza. La Regione intende, quindi, sfruttare la rete dei 600 centri anziani per offrire servizi di segretariato sociale, di informazione, nonche’ di prevenzione sanitaria. In più, vogliamo incentivare le possibilta’ dei centri anziani di svolgere una serie di funzioni all’interno delle comunita’. Penso alla vigilanza dei giardini pubblici o alla custodia di un museo, ad esempio”.
L’assessore ha poi risposto a chi gli chiedeva se la Regione stesse elaborando una legge sui centri anziani. “Una volta approvata la legge di riforma dell’intero sistema dei servizi sociali della nostra regione, che stiamo per portare in giunta, provvederemo poi a definire la normativa relativa ai singoli settori, dai centri anziani all’infanzia, che ad esempio attende di essere riformata dagli anni ottanta”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto