Di Giorgi candidato del Pdl. Manca solo l’ufficialità e il sì di Cirilli

Giovanni Di Giorgi è il candidato del Pdl

LATINA – Manca l’ufficialità, ma l’accordo sul candidato sindaco del Pdl a Latina è  stato trovato sul nome di Giovanni Di Giorgi. Il consigliere regionale, che aveva avuto la benedizione di Berlusconi e della Governatrice Polverini, l’avrebbe spuntata ottenendo anche l’appoggio del collega Stefano Galetto che guida l’area vicina all’ex sindaco Vincenzo Zaccheo.

Il condizionale però è ancora d’obbligo dal momento che nessuna comunicazione ufficiale è arrivata al termine del lungo vertice del partito che si è tenuto ieri, con un’interruzione nel pommeriggio per impegni istituzionali del coordinatore Piso, per poi riprendere alle 21 fino a notte.

“Ho dato al presidente Berlusconi negli scorsi giorni la mia disponibilità a correre per sindaco di Latina se Cirilli fa parte della coalizione di governo”, ha confermato ieri Di Giorgi, aggiungendo “quello che si cerca di fare in queste ore è un ragionamento politico di massima condivisione possibile, per raggiungere un’intesa e stabilire se convergere su Cirilli o su di me”. La scelta sarebbe evidentemente caduta sull’unico nome in grado di non spaccare il partito.

E’ slittata intanto ad oggi la riunione del direttivo del movimento l’Altra Faccia della Politica di Fabrizio Cirilli che, insieme con i suoi, deciderà il da farsi: appoggiare Di Giorgi o correre da solo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto