Incidente a Sabotino, muore a 17 anni Daniele Miscioscia di Sermoneta

LATINA – Un gravissimo incidente stradale si è verificato nella notte a Borgo Sabotino, nei pressi della ex Centrale Nucleare. All’incrocio tra Via Alta e Via Macchiagrande, una Yaris su cui viaggiavano tre giovanissimi, per cause ancora in corso di accertamento, è uscita di strada mentre impegnava la rotatoria.

Sbalzato fuori dall’abitacolo, è morto sul colpo un ragazzo di 17 anni residente a Sermoneta, Daniele Miscioscia. Il conducente, un ragazzo di 21 anni di Sezze e un altro passeggero coetaneo sono stati trasferiti dal 118 al Goretti di Latina. Hanno riportato ferite e fratture multiple, ne avranno per 30 giorni. L’incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Latina. I rilievi sono stati svolti dai carabinieri che stanno ricostruendo la dinamica del sinistro.

FAMILIARI E VITTIME DELLA STRADA – L’associazione Familiari e vittime della strada si interroga ancora una volta su quanto sia necessario usare la massima cautela e attenzione sulle strade per evitare di causare incidenti o restare vittime di irreparabili sciagure destinare a segnare per sempre l’esistenza di persone e di intere famiglie.
“Siamo profondamente addolorati ed allo stesso pervasi da un senso di rabbia e di dolore – scrivono –  perché torniamo ancora a registrare questi avvenimenti che non hanno un senso nella loro drammaticità. Perché dobbiamo morire sulla strada? Ce lo dovremmo, chiedere tutti prima di metterci alla guida di un mezzo, e non dopo che è avvenuto l’irreparabile”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto