Maltempo, un elicottero per arginare Portatore e Linea

LATINA – L’emergenza maltenmpo non si arresta. A Terracina si è reso necessario nel primo pomeriggio l’arrivo dell’elicottero della protezione civile della Regione Lazio che ha calato dall’alto sacchi di sabbia sull’argine del fiume Linea per frenare l’esondazione del corso d’acqua. L’intervento, che  si è svolto mentre sulla zona continuava a cadere pioggia, è riuscito, ma l’acqua esondata sulla SS Appia fatica ancora a defluire.

PREOCCUPA IL PORTATORE – L’elicottero si è poi spostato sul fiume Portatore, nella zona di Via Pantani da Basso, dove gli uomini della protezione civile con l’ausilio del vigili del Fuoco stanno ripetendo l’operazione. E’ qui – secondo quanto riferito dagli operatori – che si registra l’emergenza maggiore, con abitazioni ancora isolate.

PRIVERNO – Vento e pioggia stanno anche causando la caduta di rami e alberi lungo le strade. A Priverno, in Via San Martino, nei pressi del castello, un grosso albero è caduto bloccando la strada e causando danni alla linea elettrica. Sul posto operano i vigili del fuoco di Terracina.

ALLERTA METEO – Permane l’allerta meteo. Ancora piogge e temporali al centro-sud. Secondo gli esperti del dipartimento della Protezione civile, in provicnia di Latina dal pomeriggio di oggi e per le prossime 12-18 ore è previsto il persiostere di precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale localmente di forte intensità. Per i metereologi “una perturbazione presente sul Mediterraneo centro-occidentale è causa di tempo perturbato sul territorio italiano, che tenderà a manifestarsi in modo più accentuato sulle regioni centro-meridionali del versante tirrenico”. Sulla base delle previsioni disponibili, il dipartimento ha emesso dunque un nuovo avviso di condizioni meteo avverse sul Lazio centro-meridionale, in estensione sul resto delle regioni centro meridionali”. I fenomeni “saranno accompagnati da raffiche di vento ed attività elettrica”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto