Bruno Creo presenta la sua candidatura al consiglio comunale

LATINA – Lunedì 18 aprile ci sarà la presentazione del programma politico di Bruno Creo candidato come consigliere comunale del Popolo delle Libertà alle 18 presso il Park Hotel a Latina in via s.s.156 dei Monti Lepini.
Alla presentazione saranno presenti  l’Onorevole Francesco Aracri, l’Assessore Regionale all’Istruzione e alle Politiche Giovanili Gabriella Sentinelli e il candidato a sindaco per il centrodestra Giovanni Di Giorgi.
Diverse le proposte varate dal candidato Bruno Creo che si comporranno in un programma  pensato  nell’interesse della città e dei cittadini di Latina, le quali verranno volutamente rese note, un punto alla volta, attraverso differenti comunicati stampa.
Trasparenza ed efficacia per far si ché la politica torni tra la gente e sia al servizio della gente.
Particolare attenzione verrà  rivolta alla riqualificazione dell’ambiente,  delle aree verdi e del decoro urbano. Per questo Bruno Creo ha deciso di diffondere la comunicazione della sua campagna politica attraverso il web ed il suo sito www.brunocreo.com  supportato dagli spot in onda su Jumbo Screen dislocati in varie zone della città.
Il motivo di questa scelta va rintracciata nella volontà di non contribuire in alcun modo all’inquinamento visivo e al conseguente abbruttimento della nostra città con l’affissione dei manifesti. Il denaro accantonato per tale genere di pubblicità , verrà devoluto in beneficenza alle suore di clausura del Monastero delle Clarisse di Santa Chiara a Latina.
Il candidato Creo è fortemente convinto che la qualità della vita dei cittadini si misuri proprio attraverso la vivibilità ed il decoro degli spazi verdi ed è in questo senso che egli vuole impegnarsi.
Come la riqualificazione delle aree verdi, si pensi all’ Oasi Urbana situata nei quartieri Nascosa- Nuova Latina con la realizzazione degli “Orti per gli anziani” già divisi in lotti da affidare attraverso un bando aperto a pensionati, volontari, istituzioni scolastiche,  associazioni di promozione sociale e culturale.
Un’iniziativa per rendere attiva una fascia troppo spesso considerata un fardello per la comunità e che invece può dare molto altro ancora alla società e al tempo stesso promuovere la  riqualificazione delle aree incolte della città, pensando a metodi di coltivazione biologica e con programmi annessi come quelli di educazione alimentare dentro le scuole materne ed elementari per abituare i bambini e soprattutto i loro genitori  ad alimentarsi in modo corretto e a  rispettare la natura.
Un  modello simile  potrebbe essere impiegato allo stesso modo per i giardini pubblici, veri e propri polmoni verdi al centro di Latina che devono ritrovare il loro antico splendore visto anche che assolvono ad una funzione di socializzazione.
Ecco perché questo si pone come il primo degli altri importanti punti- obiettivi da sottoporre all’attenzione degli elettori che hanno il diritto di esser ben informati per poter compiere una scelta consapevole al momento del voto per le elezioni amministrative fissate per il 15 e 16 Maggio 2011.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto